La cittadinanza, gli operatori economici di settore e chiunque ne abbia interesse, può  presentare proposte e progettualità propedeutiche alla formazione della 17° variante al Piano degli Interventi, in conformità agli indirizzi del Documento del Sindaco ed alle disposizioni del Piano di Assetto del Territorio vigente.

Potranno essere avanzate le seguenti categorie di proposte:

  • aggiornamenti cartografici (edifici costruiti, opere pubbliche realizzate, modifiche alla zonizzazione per correzione dei perimetri di zona, etc.);
  • armonizzazione e modifiche con l’adeguamento dei limiti delle zone che permettano una la migliore funzionalità ed organizzazione nel rispetto del dimensionamento del PI;
  • valutazione proposte di accordo pubblico-privato relative al recupero di annessi agricoli non più funzionali alla conduzione di fondi agricoli a scopi residenziali;
  • ricognizione e riclassificazione di attività produttive esistenti in zona impropria con nuova schedatura Suap realizzati;
  • interventi di valorizzazione del territorio e del patrimonio edilizio esistente con particolare riferimento agli edifici tutelati e/o vincolati con redazione nuova schedatura;
  • interventi di completamento di aree di urbanizzazione consolidata e di edificazione diffusa;
  • ricognizione -classificazione nuovi interventi di riqualificazione/riconversione architettoniche e/o urbanistiche;
  • valutazione proposte di accordo pubblico-privato di rilevante interesse pubblico;
  • aggiornamento e verifica ZTO di espansione e collaudate da ridefinire in zone di completamento;
  • ulteriore revisione ed aggiornamento dei vincoli relativi alle zone a servizi di interesse generale;
  • presentazione di richieste di classificazione di manufatti incongrui ai sensi della L.R. 14/2019, su apposito modello pubblicato sul sito internet istituzionale e disponibile anche presso l’URP e l’ufficio urbanistica.

Le proposte dovranno pervenire entro il 30 Aprile 2020, fermo restando che l'Amministrazione si riserverà la facoltà di valutare le proposte che rivestano un particolare interesse pubblico anche se pervenute oltre tale termine, nonché le proposte già pervenute prima della pubblicazione dell'avviso

Nella sezione modulistica, sono disponibili i modelli per la redazione delle richieste.

Per eventuali informazioni e documentazioni in merito è possibile rivolgersi all'Ufficio Urbanistica della Città di Vigonza  email urbanistica@comune.vigonza.pd.it tel. 049 8090302-8090312-8090314)

04/12/2019