Informazioni generali

Accesso documentale (artt. 22 e seguenti L. 241/90)

Per diritto di accesso documentale si intende il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi.
Per interessati si intendono tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situzione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso.
Nei limiti di legge, il diritto di accesso è comunque garantito per quei documenti amministrativi la cui conoscenza sia necessaria per curare o difendere i propri interessi giuridici.
La pubblica amministrazione cui è indirizzata la richiesta di accesso, se individua soggetti controinteressati, è tenuta a dare comunicazione agli stessi, i quali possono presentare una motivata opposizione.
Nei casi previsti dalla disciplina normativa di riferimento il diritto di accesso può essere escluso o differito.
La richiesta va presentata tramite l'apposito modulo  all'Ufficio relazioni con il pubblico.

Tempi

  • Entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza.
  • Nel caso l’Ufficio valuti, sulla base della legislazione in vigore, che non è possibile soddisfare la richiesta, invia comunicazione di diniego motivata entro 30 giorni dalla richiesta.

Costi

Orari di apertura

servizio di prenotazione online - Mercoledì: 15.30 – 18.00
Giovedì: 9.00 – 13.00

Contatti

Ultimo aggiornamento:

10/02/2021