Informazioni generali

L’Asilo Nido è un servizio educativo pubblico con finalità sociali, istituito allo scopo di favorire l’armonico sviluppo fisico e psichico, nel rispetto delle singole potenzialità, dei bambini da 3 mesi a 3 anni.

L’Asilo Nido risponde ai bisogni educativi e sociali dei bambini attraverso una programmazione educativa e didattica delle routine e delle attività, comprendenti attività sensoriali, plastico-manipolative, pittoriche, motorie, sonore, lettura, che valorizzano e promuovono lo sviluppo e le competenze del bambino. La cucina interna prepara dei pasti con ingredienti freschi secondo le procedure dell’Hccp e i menù stagionali sono approvati dal SIAN dell’Aulls n. 6Euganea. Sono previste diete speciali ed etico-religiose. L’ampio giardino esterno favorisce l’esplorazione e la sperimentazione naturale in qualsiasi stagione dell’anno. L’asilo nido accoglie n. 50 bambini, divisi per le tre fasce d’età: piccoli, medi, grandi. 

Modalità di accesso al servizio

Le domande di ammissione per la frequenza all’Asilo Nido devono essere presentate al Comune su apposito modulo predisposto dal Settore Sociale. La presentazione delle domande non ha limitazioni temporali è può essere effettuata in qualsiasi periodo dell’anno.

Le domande pervenute entro il 30 aprile di ogni anno andranno a formulare la graduatoria per gli inserimenti che avverrano dal mese di settembre.

Qualora entro il 30 settembre fossero presenti un numero di domande superiori ai posti disponibili, verrà formulata una seconda graduatoria e gli inserimenti verranno effettuati dal mese di ottobre.

Vengono accolte prioritariamente le domande a tempo pieno e, in base alla disponibilità dei posti, a seguire le domande per l'inserimento a tempo parziale.

Costi

Le rette deliberate dalla Giunta Comunale, per l’anno scolastico 2018-2019 sono le seguenti:

Fasce Isee Retta frequenza a tempo Pieno Ratta frequenza a tempo parziale
da € 0  € 6.000,00 € 180,00 € 126,00
da € 6.001,00 a € 8.000,00 € 210,00 € 147,00
da € 8.001,00 a € 10.000,00 € 240,00 € 168,00
da € 10.001,00 a € 12.000,00 € 280,00 € 196,00
da 12.001 a €14.000,00 € 320,00 € 224,00
da € 14.001,00 a € 16.500,00 € 360,00 € 252,00
da € 16.501,00 a € 19.000,00 € 400,00 € 280,00
da 19.001 a € 21.000,00 € 420,00 € 294,00
da 21.001,00 a € 25.000,00 € 442,00 € 309,00
con Isee superiore a € 25.000,00 oppure Isee non presentato o non residenti € 460,00 € 322,00

 

Tempi

L’asilo nido è aperto dal 1 settembre al 31 luglio.

L’orario di frequenza è il seguente: dal lunedì al venerdì,dalle ore 7.30 alle ore 16.00 con possibilità di prolungamento sino le ore 18.00.

 

A chi rivolgersi: Servizi sociali

Orari di apertura

Lunedì e Giovedì 9:00 -11:00
Mercoledì 15:30 - 18:00

Contatti

Ultimo aggiornamento:

02/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

Legge Regionale n. 32/1990;

Legge Regionale n. 22/2002;

Delibera di Giunta Comunale n. 13 del 05/02/2018.

Documentazione da presentare:

  • Modulo d'iscrizione compilato e sottoscritto
  • Documento d'identità del genitore che presenta la domanda
  • Modello Isee (non obbligatorio: in caso di mancata presentazione verrà applicata la tariffa massima)
  • Documentazione attinente le vaccinazioni secondo normativa vigente
  • Certificazione attestante l'orario di lavoro di entrambi i genitori

Modalità di pagamento

Entro 15 giorni dalla comunicazione dell'ammissione del bambino al nido, deve essere versata laquota di iscrizione pari ad €150,00.

La retta mensile deve essere pagata anticipatamente entro il decimo giorno del mese di frequenza. Le eventuali detrazioni per quota d'iscrizione, assenze per malattia, sospensione della frequenza o sospensione/interruzione del servizio vengono effettuate a conguaglio sulla retta del mese successivo.

Al costo della retta mensile va aggiunta il costo dei pasti.

Ulteriori informazioni:

Il servzio dell'asilo nido comunale "Gianni Rodari" è normato con Regolamento approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 52 del 24/11/2014.

I criteri educativi e le modalità operative dell'ente gestore Cooperativa Progetto Now sono contenuti nella Carta dei Servizi e nel Piano dell'Offerta Formativa.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi sociali (Responsabile: Venturato Lara)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso