Si informa che, con Decreto Legge 14 Agosto 2020 n. 104 “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia” (Pubblicato in G.U. n. 203 del 14.08.2020 - in vigore dal 15.08.2020) si sensi dell’art. 109, è stato prorogato il periodo di occupazione di suolo pubblico e/o privato ad uso plateatico fino al 31 Dicembre 2020, per gli esercizi pubblici di somministrazione alimenti e bevande.
Per opportuna conoscenza si riporta l’articolo 109 rubricato “Proroga esonero TOSAP e COSAP“:
1. All'articolo 181 del decreto-legge  19 maggio  2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio  2020, n. 77, sono apportate le seguenti modificazioni: 
a) al comma 1 le parole «31 ottobre 2020» sono sostituite  dalle seguenti: «31 dicembre 2020»; 
b) al comma 2 le parole «31 ottobre 2020» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2020»; 
c) al comma 3 le parole «31 ottobre 2020» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2020». 
2. Per il ristoro delle minori entrate di cui al comma 1, il Fondo di cui all'articolo 181, comma 5, del decreto-legge 19 maggio  2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020,  n. 77, e' incrementato dell'importo di 42,5 milioni di euro. Alla ripartizione dell'incremento di cui al primo periodo si provvede con decreto del Ministro dell'interno di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, previa intesa in sede di Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto. All'onere derivante dal presente articolo, pari a 42,5 milioni di euro per l'anno 2020, si provvede ai sensi dell'articolo 114. 

Rimangono invariate le precedenti indicazioni, come da avviso del 22.05.2020 disponibile al seguente indirizzo.

Le richieste dovranno essere presentate a mezzo dell’allegato modulo, esente da bollo, debitamente firmate e trasmesse esclusivamente a mezzo pec all'indirizzo vigonza.pd@cert.ip-veneto.net, sottoscritte in modalità digitale o, in alternativa, con firma autografa e allegando documento di identità in corso di validità.
Ogni altra modalità di presentazione della domanda non sarà presa in considerazione.

Si raccomanda durante il periodo dell'emergenza sanitaria da COVID-19, i titolari di concessione per l'allestimento di plateatico con tavoli e sedie devono provvedere alla rimozione o all'accatastamento degli arredi per evitare che i cittadini possano utilizzarli per sostare o creare assembramenti.

Di seguito è scaricabile il modulo di richiesta.

 

09/09/2020