Per coloro che stanno partendo per le vacanze, prima di mettersi in viaggio, è opportuno controllare la validità del proprio documento di identità per non incappare in spiacevoli sorprese. A questo proposito è bene sapere che la carta d’identità non viene stampata e consegnata direttamente allo sportello al momento della richiesta, ma il documento è stampato dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato e spedito, entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, all'indirizzo indicato dal richiedente.

Come effettuare la richiesta
La carta d'identità elettronica viene rilasciata su appuntamento da fissare attraverso l'agenda on line predisposta dal Ministero dell'Interno (accesso per il cittadino) oppure telefonando direttamente ai Servizi Demografici ai numeri 049 8090351–357–359, oppure recandosi personalmente allo sportello dell'Ufficio Anagrafe.

Tempi di rilascio
La carta d'identità elettronica viene spedita mediante raccomandata con «consegna mani proprie» direttamente al cittadino che la riceve entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta presso il proprio indirizzo di residenza, oppure altro indirizzo da lui indicato al momento della richiesta, oppure presso l'Ufficio Anagrafe.

Costo: € 22,00

Cosa serve per il rilascio

  • la presenza del titolare del documento, anche se minorenne;
  • la carta identità scaduta o in scadenza. Se la precedente carta di identità è stata oggetto di smarrimento o di furto, il cittadino dovrà presentarsi con un altro documento di riconoscimento valido e con  la denuncia di smarrimento/furto all'autorità di Pubblica Sicurezza (Polizia o Carabinieri); se il documento è stato oggetto di deterioramento, è richiesto il documento deteriorato;
  • n. 1 foto tessera a colori, recente (non deve cioè essere stata scattata più di sei mesi prima), con le stesse caratteristiche di quelle utilizzate per il passaporto.

Richiesta di rilascio carta d’identità per minore con validità per l’espatrio
Il minore deve essere accompagnato da entrambi i genitori (o esercenti la potestà genitoriale) muniti di un documento d'identità per firmare l'atto di assenso al rilascio di carta di identità valida per l'espatrio. Qualora uno dei genitori sia impossibilitato ad essere presente all'atto della richiesta di rilascio del documento, il cittadino minorenne può presentarsi accompagnato da un solo genitore munito di documento di riconoscimento valido e dell’atto di assenso firmato dal genitore assente con allegata fotocopia del documento d'identità del genitore non presente al momento della richiesta di rilascio.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti si rinvia alla pagina dedicata al rilascio della carta di identità.

15/06/2019