Informazioni generali

Il passaporto  è un libretto composto da 48 pagine che contiene, oltre ai dati anagrafici e alla foto, anche la firma digitale e le impronte digitali rilevate al momento della presentazione dell'istanza. Le istanze di rilascio passaporto devono essere presentate alla Questura - Uff. Passaporti, personalmente  dall'interessato poichè, in tale frangente il richiedente deve apporre la propria firma su di un apposito supporto e vengono altresì acquisite le impronte digitali.Sono esentati dall'obbligo di firma e apposizione delle impronte i minori di anni 12.

E' obbligatoria per il rilascio del passaporto la prenotazione  dell'appuntamento  presso gli Uffici della Questura di Padova  attraverso il servizio denominato Agenda on-line, qualora il cittadino non abbia la possibilità di registrarsi direttamente sull'agenda on-line, può rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Le istanze non prenotate verranno accettate solo in caso di motivata ed estrema urgenza. Al momento della prenotazione verrà rilascio il  modulo precompilato. 

LE ISTANZE NON PRENOTATE verranno accettate solo in caso di documentata ESTREMA URGENZA nell' ambito del progetto "PASSAPORTO SUBITO".

Le istanze per le quali si può accedere al progetto PASSAPORTO SUBITO devono obbligatoriamente riguardare 4 motivi documentati: lavoro, studio, salute e visti consolari attraverso documentazione rilasciata da aziende, università, strutture sanitarie ecc.

L'ufficio passaporti della Questura di Padova  mette a disposizione nel numeratore presente nell’atrio 25 posti tra le 8 e le 9 del mattino di ogni giornata lavorativa. I non prenotati verranno individuati con la lettera D dal numeratore e sarà attivo uno sportello dedicato.

Il rilascio del documento avverrà in tempo reale o secondo le esigenze dell’interessato a patto che non siano pendenti procedimenti penali rilevabili nella Banca dati delle forze di polizia o necessarie verifiche al Casellario Giudiziario relative a multe da pagare o pene detentive da scontare.

Per la documentazione da allegare all'istanza vedi il sito della Polizia di Stato

 

Tempi

Stabiliti dalla Questura al momento della presentazione della richiesta

Costi

  • versamento di Euro 42,50 da versare sul conto corrente postale n. 67422808, intestato al Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro con causale "rilascio del passaporto elettronico"
  • contributo amministrativo di euro 73,50 (da acquistare sotto forma di contrassegno telematico in una rivendita di valori bollati)

Link a servizio online

A chi rivolgersi: URP - Protocollo

Orari di apertura

da Lunedì a Venerdì: 9.00 – 13.00
Mercoledì: 15.30 – 18.00

Contatti

Ultimo aggiornamento:

26/03/2019
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare:

  • Il modulo stampato della richiesta passaporto a seguito della prenotazione sull'agenda on-line (attenzione a scegliere il modulo corretto tra quello per maggiorenni e minorenni)
  • un documento di riconoscimento valido;
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti di cui una legalizzata presso l'ufficio anagrafe in Piazzetta Berengaria 1 (dietro ufficio postale). A riguardo, i requisiti indispensabili relativi alle 2 foto-tessera, da allegare all'istanza, devono essere di circa 4 cm di altezza per 3,5 di larghezza; il volto della persona deve ricoprire il 70 - 80% circa della foto; il volto della persona deve essere ritratto in posizione perfettamente frontale ed avere le orecchie visibili; lo sfondo della foto deve essere bianco.
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario, il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro. La causale è: "importo per il rilascio del passaporto elettronico". Vi consigliamo di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali.
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50 (da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio) . L'importo è cambiato dal 24 Giugno 2014 con la conversione in Legge del decreto Irpef. Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, anche per quello dei minori.

Modalità di pagamento

Bollettino postale

Ulteriori informazioni:

Dal 27 Ottobre 2014 è attivo un nuovo servizio denominato "PASSAPORTO A DOMICILIO" grazie al quale il cittadino potrà ricevere il passaporto presso il domicilio indicato al momento della richiesta. Per usufruire di tale servizio il cittadino dovrà farne espressa richiesta, alla Questura di Padova, al momento della presentazione della domanda provvedendo poi al pagamento del costo aggiuntivo di 8,20 euro da versarsi in denaro contante all'operatore di Poste Italiane al  momento della consegna a domicilio del passaporto.

Per maggiori informazioni visitare il sito della Questura di Padova

INGRESSO U.S.A

L'emissione del nuovo documento (passaporto elettronico) consentirà ai cittadini italiani di continuare a beneficiare del Visa Waiver Program, ossia il programma di esenzione dal visto, che autorizza l'ingresso negli Stati Uniti per soggiorni fino a 90 giorni per turismo o affari o il transito negli aeroporti statunitensi senza necessità di visto.

In particolare, dal 26 ottobre 2006 potranno entrare o transitare negli Stati Uniti in esenzione di visto:

  1. I titolari di passaporto elettronico emesso a partire dal 26 ottobre 2006;
  2. I titolari di passaporto con foto digitale rilasciato prima del 26 ottobre 2006;
  3. I titolari di passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005

ATTENZIONE: A partire dal 12 Gennaio 2009 tutti coloro che si recano negli Stati Uniti nell'ambito del Programma Viaggio senza visto (VWP Visa Waiver Program) devono ottenere una autorizzazione al viaggio elettronica ESTA (Electronic System for Travel Authorization) ,prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. Per maggiori informazioni consultare il sito dell' Ambasciata Americana.

MINORI

Per recarsi in U.S.A anche i minori devono possedere il passaporto.

Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Dal 31.05.2018 è possibile, attraverso l'Agenda on line della Questura di Padova, richiedere l'autorizzazione di accompagnamento per i minori di anni 14 muniti di passaporto o carta di identità. Il genitore/tutore di un minore di anni 14, che intende far viaggiare il proprio figlio affindandolo ad un accompagnatore, dovrà, collegandosi all'Agenda,  inserire  alla voce "richieste di accompagno" i dati anagrafici dei genitori, degli accompagnatori e del minore. Dopo l'inserimento della richiesta dovrà scaricare la dichiarazione, firmarla e allegando copia dei documenti di identità dei genitori, degli accompagnatori e del minore recarsi presso la Questura di Padova dal Lunedì al Venerdì dalle 8:30 alle 10:30 e martedì e giovedì dalle 15:00 alle 16:30.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

URP - Protocollo (Responsabile: Zanon Gianbattista)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento):

Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Informazioni proprie procedure:

Ufficio Relazioni con il pubblico tel. 0498090213

Rilevanza SUAP:

No